Privacy Policy

Analisi dei backlink: a confronto i 3 tool migliori

16 marzo 2013

SEOmoz, MajesticSEO e Ahrefs.

Questi 3 ottimi strumenti per l’analisi dei backlink sono stati costantemente migliorati nel corso degli ultimi anni. Open Site Explorer di SEOmoz, Ahrefs e Majestic SEO hanno ognuno caratteristiche che li contraddistinguono.

Questa infografica, creata da Michael Ramsey, mette a confronto i 3 strumenti che rappresentato un valido aiuto per una delle attività più complesse di un progetto SEO:
l’analisi dei backlink del proprio sito e di quelli dei siti concorrenti.

Alcuni aspetti sono difficili da confrontare tra un servizio e l’altro, nell’infografica vengono messe a confronto alcune delle caratteristiche centrali dei 3 software.

Il consiglio finale è sempre quello di testare questi strumenti e poi scegliere quale si preferisce. Se questo non fosse possibile sono disponibili qui e qui altre risorse utili per farsi un’idea più chiara di quale potrebbe essere lo strumento che fa al caso nostro.

Domande per voi: avete mai usato uno o più di questi strumenti? Quale preferite utilizzare o quale vorreste acquistare?


Back Link Analysis Tool Comparison [Source TechWyse Internet Marketing ]

2 Comments

  • Reply Viola 12 ottobre 2014 at 10:13

    Ciao, grazie per questa pagina. Ho studiato questi tool paragonandoli a strumenti per webmaster e ho trovato i risultati molto differenti tra loro (il più reale è appunto strumenti per web master) Mi domandavo se una volta acquistato il servizio diventa “veritiero” e se magari le incongruenze sono date dal fatto che rispetto all’analisi gratuita ti invitano a comprare il prodotto per verificarne le effettive competenze. Grazie

  • Reply Blays 13 ottobre 2014 at 18:05

    Ciao Viola, confrontare i 3 tool con un altro (GWT) ti porterà sempre a notare delle differenze, anche nelle versioni premium a pagamento. Le differenze sono alla base, dipendenti da come il web viene scansionato, quanto e quanto spesso.
    Il confronto risulta quindi più fuorviante che utile.
    Il mio consiglio è di scegliere il tool che meglio corrisponde alle proprie necessità e utilizzare sempre lo stesso.
    Ciao!

  • Leave a Reply