Privacy Policy

Guida Oracle Express – Creazione repository

4 dicembre 2009

Questo capitolo della guida ad Oracle Express sarà l’ultimo riguardante la configurazione del DBMS prima di poter iniziare la progettazione vera e propria del nostro sistema.

Utilizzeremo alcuni tool del pacchetto Development Suite già installato per eseguire le operazioni necessarie.

Il primo passo sarà la creazione di un repository in cui sarà possibile memorizzare tutti i dati che salveremo
durante la creazione del progetto, esso funge da “magazzino” in modo trasparente all’utente tra il database lato server e le applicazioni lato client.

Per mantenere un certo ordine nel nostro sistema creeremo l’utente “repositoryadmin” che sarà l’unico ad avere la possibilità di amministrare i repository.

Per creare l’utente dobbiamo autenticarci nella home page del nostro db Oracle come utente SYS o SYSTEM e dal pannello Amministrazione scegliere Utenti Database e Crea Utente come mostrato in figura.

Inseriamo quindi “repositoryadmin” come nome utente, scegliamo una password e lasciamo invariate le impostazioni di default per la prima scheda.

Nella scheda Privilegi Utente clicchiamo su “seleziona tutto” in modo da dare utente alcuni privilegi necessari per la gestione dei repository e spuntiamo la casella BDA tra i ruoli.

Basta poi l’ultimo click su Crea e l’utente verrà creato.

L’applicazione che utilizzeremo per la gestione dei repository si chiama Repository Administration Utility, è
compresa nella Developer Suite e possiamo trovarla da
START – Programmi – Oracle Developer Suite – DevSuiteHome1 – Designer – Repository Administration Utility

per accedere inseriamo i dati come segue:

Username: repositoryadmin

Password: (password che avete scelto)

Connect string: localhost/XE

questa è la finestra principale di Repository Administrator Utility:

Prima di poter passare alla creazione del repository sarà necessario fornire all’utente repositoryadmin altri privilegi
necessari per eseguire l’operazione.

Per conoscere quali privilegi mancano al nostro utente basta selezionare la casella “Check requirements” nella
finestra principale di Repository Administrator Utility, nella sezione Privileges vengono mostrati tutti i privilegi necessari per l’amministrazione dei repository, quelli contrassegnati da un X rossa dovranno essere concessi all’utente.

Per la creazione del primo repository il privilegio assolutamente necessario da concedere è quello di
SELECT ON V_$PARAMETER

ciò permetterà all’utente di effettuare SELECT su v$parameter, quindi accedere ai dati salvati da Oracle nel file
init.ora che contiene i parametri di inizializzazione del dbms.

Ora vedremo come assegnare all’utente repositoryadmin tutti i privilegi richiesti da Repository Administrator Utility, la procedura che descrivo è di tipo totalmente manuale e non fa uso del tool Enterprise Manager, in quanto non compreso di default nel sistema Oracle Express da noi utilizzato.

Dobbiamo per prima cosa loggarci al database come utente SYS tramite l’interfaccia web analizzata nel post precedente.

Dalla pagina principale ci spostiamo in SQL – Comandi Sql – Inserisci comando, da questa interfaccia eseguiremo una serie di query SQL per concedere all’utente repositoryadmin i privilegi richiesti.

Le query avranno tutte una sintassi di questo tipo:

GRANT {privilegio da assegnare} TO repositoryadmin

le query che io ho eseguito sono state le seguenti:

GRANT SELECT ANY SEQUENCE TO repositoryadmin

GRANT ALTER SESSION TO repositoryadmin

GRANT CREATE ANY SYNONYM TO repositoryadmin

GRANT SELECT ON DBA_SEGMENTS TO repositoryadmin

GRANT SELECT ON DBA_ROLLBACK_SEGS TO repositoryadmin

GRANT EXECUTE ON DBA_ROLLBACK_SEGS TO repositoryadmin

GRANT EXECUTE ON DBMS_PIPE TO repositoryadmin

GRANT EXECUTE ON DBMS_LOCK TO repositoryadmin

GRANT EXECUTE ON DBMS_RLS TO repositoryadmin

GRANT SELECT ON v_$nls_parameters TO repositoryadmin

GRANT SELECT ON v_$parameter TO repositoryadmin

GRANT EXECUTE ON DBMS_JOB TO repositoryadmin

GRANT EXECUTE ON DBMS_ALERT TO repositoryadmin

GRANT EXECUTE ON UTL_FILE TO repositoryadmin

GRANT EXECUTE ON sys.dbms_rls TO repositoryadmin

ricopiando questo codice nel pannello dei comandi SQL e cliccando su Esegui le query verranno eseguite, vi consiglio
visto la nostra “inesperienza” di eseguirle una per volta così da poter facilmente verificare se qualche query
dovesse provocare un errore.

Dopo aver eseguito tutte le query dobbiamo ricontrollare il Check Requirements per verificare che non vi siano altri privilegi mancanti, in caso negativo basterà eseguire altre query usando la stessa sintassi e variando solo la parte {privilegio da assegnare}.

Dopo questa operazione possiamo chiudere l’interfaccia web, tornare al Repository Administration Utility e cliccando sul pulsante Install lanciare la creazione del repository.

Tutte le impostazioni vanno lasciate come di default e bisogna confermare l’opzione per il supporto degli oggetti Oracle Designer.
Solo la dimensione del repository è conveniente variare in base alle proprie esigenze:

creando una repository di dimensione media al termine dell’operazione lo spazio occupato sarà di circa 1Gb.

L’operazione richiederà diverso tempo a seconda della velocità del pc, al termine un messaggio vi indicherà
la riuscita dell’operazione.

Nella prossima puntata vedremo come creare il nostro utente personale ed iniziare la progettazione del database… 🙂

No Comments

Leave a Reply